Tempo di rivincite

GARE 2007 - Notizia del 19 Agosto 2007

0 Commenti

Tempo di rivincite

Nono appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna che a tre gare dal termine è più aperto ed incerto che mai. L'attesa gara perugina di metà agosto nel cuore dell'Umbria ha registrato il tutto esaurito nell'elenco iscritti, in perfetta linea con le altre della massima serie tricolore che ad ogni appuntamento rinnova il successo di adesioni.
Il 42° Trofeo Luigi Fagioli, organizzato dall'efficiente Comitato Eugubino Corse Automobilistiche e trasmesso in diretta televisiva via satellite, è stato affollato per due giorni da un pubblico composto ed entusiasta. Un tracciato tecnico e scorrevole dove le traiettorie e l'impostazione delle impegnative curve determinano la differenza, come gli spettacolari larghi tornanti in prossimità del traguardo. Dominio in gruppo GTM fin dalla giornata di prove del pilota anconetano Leo Isolani ha saggiato il percorso in modo determinato. L'audace pilota ha preceduto sul podio, conquistando il primo posto, il rivale Gramenzi, coprendo i 4,150 km del percorso di gara che attraverso un dislivello di 276 metri ed una pendenza media del 6,50% conduce da Gubbio al Santuario di Madonna della Cima in 3'49"738, tempo complessivo delle due manche, dopo aver registrato nella prima manche il nuovo record per vetture GT con 1'53". Leo Isolani ha disegnato traiettorie lineari, abbinando il suo perfetto stile di guida alla capacità di sfruttare i cavalli, tanti, della sua Ferrari 575 in un percorso ad alto coefficiente di velocità.
A completare il podio di gruppo un costante compagno di squadra Stefano Pierdomenico al volante della 360 NGT griffata "ACCA SOFTWARE", che ha conquistato il 1° posto di classe GT2 e che punta dritto al 3° posto di GTM a suon di eccellenti prestazioni nei confronti del padovano Roberto Ragazzi e la sua Ferrari 430. Brillante prestazione ma altrettanto sfortunata anche per il gentleman driver Guido Cianciulli con la Ferrari 360 Challenge 1° di classe GT4 al termine della 1ª manche, ma costretto al ritiro per un guasto durante la 2ª manche.
La stagione del team Isolani continuerà con la decima gara del Campionato Italiano Velocità Montagna, la 25ª Pedavena / Croce d’Aune in provincia di Belluno l'8 e 9 Settembre.

 

Torna su