A Fasano Leo Isolani rilancia la sfida

GARE 2004 - Notizia del 20 Maggio 2004

0 Commenti

A Fasano Leo Isolani rilancia la sfida

Seconda gara del C.I.V.M. per l'Isolani Racing Team: al via pure una Clio per il rientrante Abramo Antonicelli

Leo Isolani è già pronto a rilanciare la sfida. Gli inconvenienti del debutto nel Campionato Italiano Velocità Montagna 2004 sono subito finiti alle spalle, con la consapevolezza di avere mezzi e caparbietà per disegnare alla Coppa Selva di Fasano (sabato le prove, domenica la gara) un risultato importante.

I tormenti del fine settimana di Erice lasciano ora spazio all'energia del driver anconetano, determinato a rimettere il muso della Ferrari 360 NGT - Acca Software davanti a tutti. Il lavoro costante dello staff del Team Ferrari - Rubicone Corse ha consentito di ovviare ai guasti tecnici che avevano frenato Leo Isolani in Sicilia. Si riparte, dunque, da Fasano e da una gara veloce nella prima parte, dove poter scaricare i 450 cavalli della 360 NGT, e piuttosto tecnica nel secondo tratto, dove far valere le doti di guida e concentrazione del pilota.

Un impegno severo, ma forse ancor più stimolante per Leo Isolani e gli altri due portabandiera del Team, Stefano Pierdomenico e Riccardo Errani, entrambi su Ferrari 360 Challenge. Il Team capitanato da Leo Isolani avrà un compagno di viaggio in più per l'appuntamento di Fasano. Allo start della seconda tappa del Campionato Italiano Velocità Montagna ci sarà infatti anche l'anconetano Abramo Antonicelli, appuntato scelto del Nucleo Provinciale Polizia Tributaria di Ancona, che parteciperà ad otto gare del Campionato al volante di una Renault Clio Williams 2000 Super N preparata dalla FB Corse. Non sarà una prima assoluta dato il suo debutto in gara avvenuto nel corso del C.I.V.M. 2002, niente di meno che al volante di una Ferrari F355 Challenge.

Sotto la regia di Leo Isolani e della Scuderia Rubicone Corse, la Clio Williams 2000 di Antonicelli, griffata A.N.F.I. - Fiamme Gialle di Ancona, inizierà il suo viaggio nelle salite anche con il prezioso contributo di un pool di sponsor marchigiani: Bipiemme, discoteca Babaloo e Tombolini Motor Company concessionaria Renault per le Marche.

Torna su