Monte Erice (gir. SUD)


Informazioni sulla gara

Gara: Monte Erice (gir. SUD)
Edizione: 56
Descrizione:

----------------------------------------------------------------------------------------------

ESPLORA IL TRACCIATO CON GOOGLE EARTH:

Monte Erice in Google Earth 2012MonteErice.kmz


----------------------------------------------------------------------------------------------

ESPLORA IL TRACCIATO CON GOOGLE STREET VIEW:


Visualizzazione ingrandita della mappa

----------------------------------------------------------------------------------------------

RECORD TRACCIATO:

2' 57" 248 - Simone Faggioli (Osella FA30 - Zytek - 2011)

----------------------------------------------------------------------------------------------

SCARICA IL TRACCIATO PER RFACTOR:

MonteErice.zip

www.rfactor.net
www.cemfactor.com

By Arduino DiodatoLuca Iacomelli

----------------------------------------------------------------------------------------------

COME ARRIVARE:
(click sulle icone per le indicazioni in Google Maps)

In auto     Dove ti trovi?
 
In aereo Aeroporto "Vincenzo Florio" - Trapani 32.7 km www.airgest.it
In aereo Aerop. "Falcone e Borsellino" - Palermo 88.3 km www.gesap.it
In aereo Aeroporto "Fontanarossa"- Catania 317 km www.aeroporto.catania.it
       
Via mare Porto di Trapani 12.8 km www.ilportoditrapani.it
Via mare Porto di Palermo 110 km www.portpalermo.it
Via mare Porto di Messina 349 km www.porto.messina.it
       
In treno Stazione Trenitalia di Trapani 11.2 km www.e656.net
     
In auto Provenienza NORD/EST - Rif. Palermo 114 km
In auto Provenienza EST - Rif. Caltanissetta 238 km
In auto Provenienza EST - Rif. Catania 320 km
In auto Provenienza EST - Rif. Messina 334 km
In auto Provenienza EST - Rif. Siracusa 368 km
In auto Provenienza ISOLANI RACING TEAM 896 km
     
Ricettività alberghiera Ricettività alberghiera www.icitta.it  

----------------------------------------------------------------------------------------------

CLASSIFICHE 2012 GRUPPO GT:
 

   PROVE   1ª 2ª
1.  Antonio Forato  Lamborghini Gallardo 4x4 3'32"73 3'33"79
2.  Rosario Parrino  Porsche 996 GT3 Cup 3'41"77 Rit.
3.  Ignazio Cannavò  Ferrari F430 Challenge 3'59"87 3'47"60
           
   GARE   1ª 2ª Somma
1.  Antonio Forato  Lamborghini Gallardo 4x4 3'28"18 3'24"98 6'53"16
2.  Ignazio Cannavò  Ferrari F430 Challenge 3'43"42 3'44"50 7'27"92
   Rosario Parrino  Porsche 996 GT3 Cup N.P. N.P. -

----------------------------------------------------------------------------------------------

LA STORIA

Secondo round del CIVM 2012, appuntamento in Sicilia con la 55ª edizione della Monte Erice.

Partenza da Valderice a quota 280 m s.l.m. e poi su fino ad Erice (682 m) con un dislivello di 402 m, la pendenza media è del 6,8%
Il tracciato è caratterizzato da allunghi veloci e tornanti impegnativi, oltre che da un fondo il più delle volte piuttosto scivoloso. Lo scenario che fa da sfondo a questa gara molto particolare è unico, con il mare di Sicilia sempre in vista, il Monte Cofano sullo sfondo e il panorama unico che si gode dalla zona arrivo. Anche la proverbiale ospitalità siciliana "aiuta" a prendere confidenza con la gara, seguita sempre da un pubblico appassionatissimo e davvero molto numeroso.

Una confidenza che però più di una volta ha tratto in inganno anche piloti esperti, sono molti i "trabocchetti" della Monte Erice e chi riesce a conquistarla almeno una volta in carriera conserva un ricordo particolare di quella vittoria. Da segnalare inoltre l'estrema e veloce mutabilità delle condizioni meteo, che in più di un'edizione ha segnato nel bene e nel male il destino della gara. Basti ricordare a proposito il 2007, quando un violentissimo acquazzone condizionò la parte finale della prima manche di gara e portò all'annullamento della seconda per motivi di sicurezza. Ad imporsi e scrivere il suo nome nell'albo d'oro fu Fulvio Giuliani su Lancia Delta Prototipo.

La prima edizione della Monte Erice si è corsa nel 1954, con la vittoria di Pasquale Tacci. Il percorso era più lungo in origine: 16,55 km che Tacci coprì con la sua Alfa Romeo 1900 TI in 11'30", alla media di 87.347 km/h. Nel 1955 a vincere fu Francesco Arezzo su Fiat 8V, senza però riuscire a infrangere il record di Tacci.
Negli anni successivi il percorso è stato man mano ridotto, prima a poco meno di 14 km, poi a 7 km e successivamente a 6,67 km. Erano gli anni '60, anni di forte sviluppo economico e motoristico, spinto fortemente in Sicilia dalla "convivenza" con il mito della Targa Florio. Molti piloti protagonisti della gloriosa corsa su strada si sono misurati anche con la Monte Erice, fra questi ricordiamo senza dubbio il grande Nino Vaccarella, che si è aggiudicato le edizioni 1959, 1960 e 1965.
La configurazione del tracciato a 6,67 km è rimasta in uso fino al 1984 e Benny Rosolia detiene il record di quel layout con il tempo di 3'45"91 segnato nel 1983, quando conquistò la sua seconda vittoria alla Monte Erice a bordo di un'Osella. Fino al 2008 si è corso su una lunghezza di 5,89 km, con record attualmente imbattuto registrato da Christian Merli, vincitore dell'edizione 2008 su Lola B99.
Dal 2009 il tracciato è stato ulteriormente accorciato per alcune centinaia di metri e il record attuale di questa "versione" è attualmente nelle mani del pluricampione Simone Faggioli.

La particolarità della gara siciliana ha generato una distribuzione "equa" delle vittorie nel corso degli anni. Molti i piloti che hanno conquistato due trionfi assoluti alla vetta di Erice: Edoardo Lualdi, Mennato Boffa, Nino Todaro, Angelo Giliberti e Pasquale Irlando. Tre vittorie come già detto per il "preside volante" Nino Vaccarella, superato da un altro "siciliano veloce": Eugenio Renna, meglio conosciuto con lo pseudonimo di "Amphicar", a quota quattro successi. E 4 sono anche le vittorie conquistate dai due "re" dell'era moderna delle cronoscalate: Mauro Nesti e Simone Faggioli.
Ma la cima del podio di questa particolare classifica va alle 6 vittorie di Benny Rosolia, preceduto dal Conte Enrico Grimaldi, autore di ben 7 vittorie.

----------------------------------------------------------------------------------------------

CLASSIFICHE 2011 GRUPPO GT:
 

   PROVE   1ª 2ª
1.  Francesco Abate  Lotus 2 Eleven 3'45"407 3'43"070
2.  Roberto Chiavaroli  Ferrari F430 Challenge 3'45"128 3'44"231
3.  Vincenzo Savino  Lotus 2 Eleven 4'04"957 3'50"261
4.  Guido Sgheri  Porsche 996 Cup RS 3'56"498 3'50"657
5.  Mauro Cacioppo  Porsche RS 993 3'56"890 3'59"108
6.  Rosario Parrino  Porsche 997 Cup 4'00"089 3'56"988
         
   GARE   1ª 2ª Somma
1.  Roberto Chiavaroli  Ferrari F430 Challenge 3'34"311 3'46"922 7'21"233
2.  Francesco Abate  Lotus 2 Eleven 3'38"632 3'51"186 7'29"818
3.  Guido Sgheri  Porsche 996 Cup RS 3'44"612 3'54"991 7'39"603
4.  Mauro Cacioppo  Porsche RS 993 3'47"798 4'04"018 7'51"816
5.  Vincenzo Savino  Lotus 2 Eleven 3'57"520 4'07"098 8'04"618
6.  Rosario Parrino  Porsche 997 Cup 3'51"996 4'16"086 8'08"082

----------------------------------------------------------------------------------------------

Inizio: 27-04-2013
Fine: 28-04-2013
Località: Valderice (TP), Valderice (TP), Sicilia
Tipologia evento: Gara
Pagina Facebook: http://www.facebook.com/groups/288706212952
Link al sito: http://www.cronoscalatamonterice.it
Record del tracciato: 2:57:248 - Simone Faggioli, Osella FA30 (2011)

Video del tracciato onboard